Amure è un vino bianco prodotto da Claudio Quarta vignaiolo a partire da uve Fiano (93%) il cui nome deriva da “Apianum”, perché uva prediletta dalle api. Conosciuto in Irpinia, dove dà origine al Fiano di Avellino, la presenza di questo vitigno dagli acini piccoli è testimoniata in gran parte del sud Italia, particolarmente in Puglia. Per il restante 7% il vino è composto con uve Manzoni Bianco, un uvaggio ottenuto dal professor Luigi Manzoni dall’incrocio tra Riesling Renano e Pinot Bianco, durante una serie di esperimenti condotti negli Anni 30.

I vitigni vengono coltivati con il sistema di allevamento a guyot su terreno di medio impasto, tendente allo sciolto, con abbondante presenza di scheletro. Le uve vengono vendemmiate tra la I e la II decade di agosto, mediante vendemmiatrice meccanizzata, tra la notte e le prime luci dell’alba affinché la bassa temperatura impedisca un avvio spontaneo della fermentazione. La resa finale è di circa 90 ql/ha.

La vinificazione avviene a partire dalle uve che appena raccolte sono pressate sofficemente in pressa pneumatica. La fermentazione è indotta nel mosto fiore con lieviti selezionati e sottoposta ad un attento controllo della temperatura (17-18°C) e alla fine segue l’affinamento in acciaio.

Amure si presenta nel calice con un colore verdognolo/giallo paglierino brillante. Al naso un’armonia di pera, fiori bianchi e agrumi. Al palato è fresco e piacevole con un finale morbido di frutti a polpa bianca.

Abbinamenti: Ideale con pesce, paste e risotti bianchi, uova e omelette con erbe aromatiche.

Peso1,3 kg
Vitigno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Spesso acquistati insieme

+ + +
Prezzo per tutti:   42,50

Dalla stessa Cantina

Potrebbero Piacerti anche

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla newsletter dedicata agli amanti dei Vini, ricevi uno sconto immediato del

5%