I vini dell’Antica Masseria del Sigillo prendono il nome dalla cantina degli anni ‘50 che Claudio Quarta acquistò a Guagnano, e dalla quale partì l’avventura produttiva ed imprenditoriale pugliese. Da quel luogo magico, in seguito la produzione della linea Antica Masseria del Sigillo venne trasfgerita nella nuova cantina Tenute Eméra, immersa nei vigneti a ridosso della costa jonica.

Il vino Antico Sigillo Primitivo di Manduria DOP di Claudio Quarta Vignaiolo viene prodotto a partire da uve primitivo ottenute da vigneti coltivati a cordone speronato su terreni di medio impasto con presenza di silice, argilla e sabbia e abbondante scheletro (pietre, ciottoli e ghiaia) all’interno dell’azienda agricola Tenute Eméra, tra le marine di Lizzano e di Pulsano. La resa per ettaro è di 90 q.li

Le uve vengono vendemmiate nella I decade di settembre e dopo accurata selezione le uve vengono diraspate e pigiate, quindi messe a macerare e fermentare in vasche di cemento per circa 15 giorni. L’estrazione del colore e delle componenti polifenoliche e aromatiche è favorita da quotidiani rimontaggi della frazione liquida sul cappello di vinaccia. Il vino termina il suo affinamento con un passaggio in barrique per 12 mesi seguito da
affinamento in bottiglia.

Sigillo Primo si presenta nel calice con un bellissimo colore rosso intenso che si arricchisce di riflessi granati nel tempo. Intensi sentori di frutta matura, tra cui spiccano mora, gelso e ciliegie, emergono in questo vino, insieme a note speziate. Tannini vellutati si manifestano nel finale morbido e succoso.

Abbinamenti: primi piatti ricchi della tradizione italiana, carni rosse e formaggi stagionati.

Peso1,3 kg
Vitigno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Potrebbero Piacerti anche

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla newsletter dedicata agli amanti dei Vini, ricevi uno sconto immediato del

5%