DICIOTTO Primitivo IGT Salento di Schola Sarmenti è un vino rosso esclusivo, prezioso, a tiratura limitata. Un vino prodotto a partire da vitigni di 80 anni allevati con il tradizionale ed antico metodo dell’alberello pugliese. 80 anni di storia che sgorgano nella linfa delle piante più vecchie dei vigneti Schola Sarmenti. Da una paziente potatura verde che ne limita la produzione in nome di una qualità assoluta, nasce questo Primitivo.  DICIOTTO è una valorosa espressione di una terra preziosa e frutto di abili mani, sagge e amorevoli.

Le uve sono raccolte a mano e delicatamente riposte in piccole cassette areate per preservarne l’integrità. Successivamente, in cantina subiscono un ulteriormente selezione su di un moderno tavolo di cernita. Quindi si passa alla vinificazione a temperatura controllata. Segue un affinamento dove il vino matura per 14 mesi in tonneaux nuovi di quercia francese, media tostatura. Infine, 10 mesi di ulteriore affinamento in bottiglia.

DICIOTTO Primitivo ha profumi che arrivano al naso con vertiginosa profondità, ed investono con inebrianti sentori di frutti rossi e da una folata balsamica con intriganti sensazioni di frutta tostate e intensi accenti di note speziate. In bocca un velluto aromatico avvolge il palato in un vortice inaspettato di sensazioni. L’elegante armonia riporta gli animi alla realtà, dove tannini vigorosi sanno espandersi con assoluta delicatezza e senza eccessi. Il finale regala un vino prezioso che riconcilia la vita.

Premi Diciotto Primitivo Salento IGT

Diciotto di Schola Sarmenti è stato premiato con:

diciotto-primitivo-schola-sarmenti

5 GRAPPOLI da Bibenda 2016

 

92 PUNTI da Wine Spectator

 

MEDAGLIA D’ARGENTO ai Sakura Women’s Wine Awards

 

2 BICCHIERI da Gambero Rosso

 

CORONA MIGLIOR PRIMITIVO da Touring Club Vini Buoni d’Italia

 

91 PUNTI da Luca Maroni

 

 

 

Abbinamenti Diciotto Primitivo

DICIOTTO è un vino che si abbina con primi e secondi piatti di carne rossa (brasato,spezzatino, agnello, vitello) con secondi piatti di selvaggina, formaggi stagionati.

Diciotto _ Opinioni degli Esperti

Secondo Enrico Malgi su LucianoPignataro.it, Diciotto Primitivo Salento Igt 2016: “Che dire di questo vino così singolare? Per poterlo capire appieno bisogna calarsi nella cultura della vitivicoltura salentina, che può vantare una ultramillenaria storia alle spalle…un vino vivo, potente e connotato da un grande potenziale di serbevolezza… Un vino senza sbavature, che per certi versi si dimostra anche elegante e fine e morbidamente accattivante… Un vino da provare assolutamente per capire davvero che cos’è il Primitivo e cosa vuol dire la sua filosofia.

E per Lorenzo Colombo, sempre su LucianoPignataro.it, Diciotto Primitivo Salento Igt 2012: “Intenso al naso, alcolico, presenta sentori di confettura di more, spezie dolci e liquirizia. La nota speziata emerge netta al palato, dove troviamo anche sentori di cioccolato e caffè, il vino è alcolico, asciutto, con bella trama tannica e legno dolce in evidenza, la lunga persistenza chiude su ricordi di liquirizia forte. Un vino estremo, per la sua struttura ed alcolicità, che esprime sentori ampli e complessi.”

La Guida Vitae 2021 (pubblicata a novembre 2020) ha valutato – con punteggio superiore a 91 punti – il Diciotto Primitivo Salento Igt 2018 tra i “vini di eccellente profilo stilistico e organolettico” nelle ECCELLENZE GUIDA AIS VITAE 2021

 

Per conoscere meglio questa azienda, continua sulla pagina dedicata alla cantina Schola Sarmenti.

 

Peso1,3 kg
Vitigno

Spesso acquistati insieme

+ + + + +
Prezzo per tutti:   133,00 123,69

Dalla stessa Cantina

Potrebbero Piacerti anche

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla newsletter dedicata agli amanti dei Vini, ricevi uno sconto immediato del

5%