Il Senatore Dario Stefàno è una delle figure più importanti del panorama vitivinicolo ed enologico Salentino e Pugliese. Da anni il suo impegno per l’agricoltura di Puglia ed in particolare nel settore vinicolo ha prodotto considerevoli risultati a livello locale, nazionale e comunitario. Una delle sue più grandi passioni è sempre stata il vino rosato. E non uno qualunque ma uno in particolare, quello classico salentino prodotto a partire dalle uve regine della penisola ovvero il negroamaro. Una delle sue maggiori attività infatti è stata proprio quella di portare alla ribalta dei palcoscenici più importanti e prestigiosi d’Italia la secolare produzione di questo tradizionale vino Pugliese. E proprio coltivando questa sua passione che a partire dalla vendemmia 2019 il Senatore Stefàno ha deciso di essere lui stesso un protagonista di questa rinascita e crescita, producendo lui stesso un vino rosato che porta la sua firma. Il vino che ha un nome emblematico ovvero Tacco Rosa, nome che ne riassume perfettamente la filosofia produttiva, e che è riuscito incredibilmente al suo debutto ad aggiudicarsi i prestigiosi 5 Grappoli di Bibenda.

Tacco Rosa viene realizzato in una delle cantine più importanti del Salento nel centro nevralgico della produzione del Negroamaro, Cellino San Marco.  Le uve utilizzate per dare vita a questo rosato sono allevate ad alberello con un età media tra i 20 e i 40 anni e con una densità di circa 4000/4500 ceppi per ettaro. La vendemmia viene effettuata manualmente a partire dalla metà del mese di settembre. Una volta diraspato il vino viene lavorato in pressa soffice e in seguito avviato ad una fermentazione in acciaio a temperatura controllata.

Tacco Rosa si presenta nel calice con un colore brillante e seducente, sul rosa delicato con sfumature leggermente aranciate. Al naso è mediamente intenso con sentori di frutti rossi e macchia mediterranea, e poi melograno e fragoline di bosco. La bocca è subito avvolta da un buon frutto, da una grande sapidità, e da una freschezza che è quasi balsamica. L’acidità notevole, una buona struttura ed una gradazione alcolica non eccessiva lo rendono equilibrato, delicato ed elegante, con un finale che è lungamente persistente e tipicamente e leggermente amarognolo, segno inconfondibile del vitigno di origine il Negroamaro.

Abbinamenti: Vino perfetto da accostare ad una cruditè di pesce mediterraneo come tonno, dentice e pesce spada, o perfetto per un branzino cotto al vapore agli aromi di agrumi. Ottimo anche da sorseggiare da solo in riva ad una splendida spiaggia salentina.

Peso1,3 kg
Vitigno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Spesso acquistati insieme

+ + + + +
Prezzo per tutti:   67,00 62,98

Potrebbero Piacerti anche

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla newsletter dedicata agli amanti dei Vini, ricevi uno sconto immediato del

5%