Il Teresa Manara Cantele è un grande Chardonnay rodotto con uve coltivate a Guyot nel territorio di Guagnano (Lecce). Il nome di questo vino deriva dall’omaggio che suo figlio Augusto Cantele volle fare alla Madre Teresa Manara una donna forte e fiera che attraversò l’Italia degli anni in cui le imprese erano ancora riservate agli uomini, con un temperamento di cui oggi sono intrise le più importanti selezioni di Chardonnay e di Negroamaro dell’azienda di Guagnano. La vendemmia avviene a metà agosto. Dopo la pigiatura e pressatura soffice, il mosto viene raffreddato a 10° C al fine di favorire una naturale chiarificazione. La prima parte della fermentazione alcolica avviene in serbatoi in acciaio inox e la temperatura viene sempre mantenuta sotto i 15° C. Il mosto in fermentazione viene poi posto in barrique dove la fermentazione si completa. A fine fermentazione il vino sosta sur lies in barriques di rovere francese per circa 8 mesi.

Caratterizzato da un colore paglierino intenso attraversato tono su tono da nuance verdi e dorate. Presenta un  profumo inizialmente speziato che si apre a ventaglio fornendo una gamma olfattiva traboccante di odori floreali e fruttati. L’acacia, il fior di vite affiancano i frutti nostrani ed esotici maturi. Al palato il gusto è setoso, vellutato al tempo stesso mellifluo, complice la vena fresca e la speziatura dolce dei legni utilizzati. Il finale conquista per la sua estrema durata e rende partecipe il degustatore dell’importante peculiarità del terroir. Da servire a una temperatura di 14°C.

Peso 1,3 kg
Vitigno

Spesso acquistati insieme

+ + + + +
Prezzo per tutti:   62,50 59,37

Dalla stessa Cantina

Potrebbero Piacerti anche

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla newsletter dedicata agli amanti dei Vini, ricevi uno sconto immediato del

5%